TEST SCUOLA MEDIA INFERIORE

Il test di interessi Q.I.P. (Questionario di Interessi Professionali), che viene di seguito pubblicato, rappresenta un primo, iniziale approccio all’attività di orientamento prevista dal Ministero. La direttiva n° 487, 8 agosto 1997, del Ministro della Pubblica Istruzione in materia di orientamento degli studenti, all’art 1 recita: “ L’orientamento quale attività istituzionale delle scuole di ogni ordine e grado costituisce parte integrante dei curricoli di studio e, più in generale del processo educativo e formativo sin dalla scuola dell’infanzia.” Nella scuola media di primo grado si può inserire l’attività di orientamento nella programmazione curricolare, come esercitazione di matematica e di tecnica. L’applicazione del Q.I.P. è consigliata nelle classi seconde, nel secondo quadrimestre. Il test ha lo scopo di produrre i dati, che vengono di seguito raccolti e ordinati in una tabella. Dalla somma dei dati si ricava una scala nominale in cui gli interessi professionali, suddivisi in otto aree, contrassegnate da pallini o cerchi colorati, possono essere analizzati e

Clicca sul link seguente per visualizzare il test, la griglia per la raccolta dei dati e la legenda per la lettura dei risultati.

DOWNLOAD: matematica_e_tecnica applicate_QIP

Dott.ssa Clara Bertoli

I docenti interessati al test completo e pronto da applicare possono telefonare al n. 335 7799631 o mandare una mail a: orientare@orientare.com

TEST SCUOLA MEDIA SUPERIORE

Nella scuola media di secondo grado è possibile programmare un’esercitazione di statistica relativa al calcolo delle medie ponderate, nella classe terza o quarta del percorso quinquennale, sulla base della programmazione curricolare. L’inserimento dell’esercitazione completa  richiede la raccolta dei dati da un questionario di interessi accademico-professionali.  La somministrazione del test prevede il rispetto della “privacy”, in quanto non è richiesto l’intervento né dello psicologo, né dell’insegnante. Gli studenti possono applicare il test direttamente, seguendo le istruzioni fornite contestualmente al questionario. Il test ha lo scopo di produrre i dati che sono, in seguito, ordinati e raccolti in una tabella annessa al questionario. Dalla somma dei dati si ricava una scala nominale, in cui gli interessi accademico-professionali, suddivisi in nove aree, danno indicazioni per l’orientamento La scala nominale, a nove punti, è  illustrata dalla legenda riportata a piede della tabella. I dati vengono, di seguito, ordinati in uno schema che evidenzia con “x” le aree di interesse e con “f” le frequenze rilevate nelle varie aree. Inseriti i valori nel p.c., con il programma delle medie ponderate, si ottiene una tabella come quella riportata.

Clicca sul link seguente per visualizzare il test, la griglia per la raccolta dei dati e la legenda per la lettura dei risultati.

DOWNLOAD: matematica_e_statistica_applicate_scuola_media

Dott.ssa Clara Bertoli